… immortalità …

Quando moriamo, diventiamo fantasmi nella memoria dei nostri discendenti. Così diventiamo spettri, così diventiamo miti. Eppure saremo ancora insieme, insieme saremo ancora il passato, un passato lontano. Sotto la cupola del passato sentiremo ancora la nostra voce.ilTarlo

… neanderthal …

Come nebbia incantata si alza il panorama attraverso la nebbia, oltre la nebbia. Il celebre fratellastro dell’uomo di Neanderthal si tocca la fronte e sente che, dietro di essa, nuota la morbida massa celebrale, il pilota automatico dell’evoluzione! Non sà che deve stare attento: tutto ciò che lo circonda tenta incessantemente di disattivarglielo. ilTarlo

… neur1 …

La mente non va verso l’interno, ma verso l’esterno, non va verso i labirinti ma fuori dei labirinti. Al di sopra delle nebbie, rotanti braccia a spirale la cullano. L’ultimo pensiero è stato una ragnatela di impulsi sinaptici auto-generanti.ilTarlo

… granello di sabbia …

L’intenso desiderare pervade l’anima di tutta l’umanità. Più una cosa è grande e potente, più si avverte l’impossibilità del suo riscatto. Chi presta attenzione a un granello di sabbia? Chi ascolta il desiderio di un pidocchio? Se non esistesse nulla, non si potrebbe desiderare nulla. ilTarlo

… enigma …

Noi portiamo un’anima e siamo portati da un’anima che non conosciamo. Quando l’enigma sta su due gambe senza risolversi, è il nostro turno. Quando immagini di sogno ti pizzicano sul braccio senza svegliarti, tocca a te. Perché noi siamo l’enigma che nessuno decifra. Siamo la favola racchiusa nella propria immagine. Siamo ciò che continua ad andare avanti senza arrivare mai … Continua a leggere

… solo un sogno …

“quanti di voi sanno di essere vivi!!”(Jim Morrison) Si, quanti di voi possono provare di essere vivi … e se questa esistenza fosse tutto frutto di un sogno?! se stessimo dormendo, se l’aldilà fosse la vera realtà alla quale si accede attraverso un particolare risveglio che noi chiamiamo morte!! Quanti di voi credono che al risveglio ci sia qualcosa? ma, … Continua a leggere